I Principi della Riflessologia

I principi della riflessologia corporea sono legati a moltissimi studi di medicina alternativa. Essi si basano sul concetto che ogni parte del corpo sia strettamente connessa all’energia organi interni, e di conseguenza può manifestare il suo livello di salute e somatizzazione.

Spesso si sente nominare la riflessologia plantare, ovvero quella disciplina di origine orientale che, attraverso la manipolazione o la pressione di determinate zone del piede, va a stimolare e riequilibrare i vari organi e parti del corpo. Analogamente, esiste una “mappa” del nostro sistema in ogni superficie: nella mano, nell’orecchio, nel viso, nella schiena…
I principi della riflessologia possono essere anche collegati alle aree dei meridiani: nel braccio laddove passa il meridiano dell’intestino crasso, ad esempio, se si nota un gonfiore, sappiamo che il nostro intestino non è regolare o non sta svuotando bene.

Anche le zone dei punti marma sono riconducibili ai principi della riflessologia, giacché ognuno dei 108 punti riflette specifiche parti o tessuti del corpo.
Comprendendo la nostra “mappa” possiamo allora rispondere a domande come “perché ho male qui?”, “perché soffro il solletico in quel punto preciso?”, “perché ho un’articolazione bloccata?”, “perché ho questa zona gonfia/ arrossata?”, “perché mi è venuta questa ruga?”, e agire di conseguenza per stare meglio.

Concludendo, i principi della riflessologia vanno a collaborare a stretto contatto con la psicosomatica delle emozioni e le antiche medicine naturali, fornendo informazioni dettagliate sul benessere della persona.

Riflessologia

Vestibulum ac diam sit amet quam vehicula elementum sed sit amet dui. Curabitur aliquet quam...

Riflessologia

Richiedi Informazioni

Contattaci per maggiori informazioni sui prossimi eventi in programma o per una consulenza personale

[contact-form-7 404 "Not Found"]